Cerca nel blog

lunedì 6 novembre 2017

Anticristo

Avola, 24 Dicembre 2002, ore 11   Madonna:   "Guarda queste visioni. Tu stai vedendo la venuta dell'anticristo. L'anticristo è nato in Egitto il 1970, figlio di una suora e di un vescovo, la sua azione è in atto"
29 Ottobre 2006    Madonna:   "Roma tu pagherai i tuoi peccati. L'Italia sede del Vicario di Cristo sarà umiliata perché il materialismo voluto da te sarà sempre più aggressivo. Roma, sarai in preda del peccato e perderai la tua fede e diventerai la sede dell’anticristo."
Avola, 10 Maggio 2009, ore 08   Signore Gesù:   "La battaglia di Armageddon tra le forze del bene e le forze del male. Proprio quando l'anticristo e le sue forze sembrano destinate a vincere Io interverrò e darò inizio alla loro caduta. Vi dico che egli assurgerà per un periodo al potere ma non durerà a lungo. La prova del male deve essere abbreviata per salvare i Miei eletti"
Avola, 29 Maggio 2011   Madonna:   "Tutti vogliono la pace ed applaudiranno la falsa pace, come oggi hanno applaudito l'unità del tuo Paese, mentre il popolo è diviso in tanti gruppi e i loro cuori sono pieni di odio. Tutto questo è rappresentato dall'anticristo. Ogni sua fase verrà in porto con la scusa di proteggervi, ma in realtà, è il suo mezzo per ottenere il vostro controllo e quello del mondo"
Avola, 25 Dicembre 2011   San Michele Arcangelo:   "Vi dico, in Egitto è nato al mondo il falso profeta chiamato anticristo. Egli è nato da una donna religiosa dei testimoni di Geova e suo padre è un vescovo"
Avola, 26 Febbraio 2012   Signore Gesù:   "La chiesa in quei giorni odierà Maria e cercherà di distruggerla. E' cominciato il tempo dell'anticristo. L'anticristo non è satana e nemmeno un qualsiasi uomo, l'anticristo è la chiesa del mondo, la società che si è allontanata da Dio e dal Mio Vangelo, è la controgiochista di coloro che si sono serviti del mondo e non vogliono saperne della Croce e della sua grazia. In verità vi dico con dolore che all'ultima ora, trequarti della Mia Chiesa Mi rinnegherà, li dovrò togliere dal tronco come rami morti e cattiva lebbra immonda".

Nessun commento:

Posta un commento