Cerca nel blog

mercoledì 28 giugno 2017

CADRÀ FUOCO DAL CIELO

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

26 GIUGNO 2017


Amato Popolo Mio:

IL MIO CUORE PALPITA CONTINUAMENTE PER CIASCUNO
DI VOI… 
HO SETE DI ANIME!

Vi chiedo continuamente di ubbidire e voi vi rifiutate. Vi ribellate di continuo senza che ci sia alcun bisogno di mettersi contro di Me, invece accogliete di continuo nuovi idoli creati dagli uomini, che vi portano verso il precipizio.

State vivendo nella negazione della Mia Divinità. Non è necessario che proferiate parola, ma con le vostre azioni e con le vostre opere, siete più eloquenti dei più grandi oratori.

IN OGNI MOMENTO VEDO IL MIO POPOLO ADEGUARSI ALLA NEGAZIONE DELLA MIA DIVINITÀ, allo scopo di creare una maggiore confusione.

Mi stupisco della facilità con la quale vi adattate volontariamente al momento attuale, per negarmi e per creare confusione nei vostri fratelli, al fine di incrementare la malvagità, di aumentare l’ignoranza e di portare all’abisso un maggior numero di persone, in modo premeditato.

La malvagità si sta avviando molto rapidamente verso la sua massima espressione.    

Popolo Mio:

DOVE STAI ANDANDO?

NON VEDI L’IGNORANZA CREATA DALLO STESSO UOMO, SIN DAI SECOLI PRECEDENTI?

TUTTO È STATO CREATO AFFINCHÉ IN QUESTO MOMENTO L’UOMO FOSSE PIÙ PERMEABILE AL MALE E MENO DEGNO DI ESSERE CHIAMATO MIO FIGLIO.

Vorreste curare le malattie che generate nel commettere grandi mali.

Il peccato non ha un altro nome: il peccato è peccato. Ma colui che porta i propri fratelli ad offendermi, essendo consapevole di questa offesa, commette un peccato più grande e l’offesa è maggiore.

Popolo Mio, la barbarie nella quale state vivendo, non è stata creata in un istante, la degenerazione è stata implementata nell’umanità con largo anticipo. In questo momento sta venendo fuori pubblicamente la ribellione, nella quale l’uomo è vissuto da tempo, solo che la degenerazione umana rimaneva nascosta, mentre adesso è diventata pubblica.

Figli Miei, quanti adepti si stanno dando in questo momento ad una totale degenerazione!  In ogni ambito dove c’è vita, l’uomo la contamina con la degenerazione e con la perversità.

IDOLATRI, IGNORANTI!

COSÌ È IL MIO POPOLO, CHE SI PROSTRA DAVANTI AGLI UOMINI COME SE FOSSERO DEGLI DEI.

Non è colpevole solo colui che adora chi non è Dio, ma colui che accetta di essere adorato come Dio, assecondando con piacere la superbia e l’arroganza.

Non sono questi i figli del demonio che stanno portando fuori strada il Mio Popolo? Sono entrati nell’idolatria e non la possono fermare, figli ingrati!

Io Mi do a voi e voi Mi negate costantemente.

È TALMENTE TANTO IL MALE CHE FANNO GIUNGERE FINO A ME, CHE CADRÀ FUOCO DAL CIELO. E nemmeno allora tacerà la bocca del bugiardo!

State commettendo così tanta malvagità ai Miei Occhi, sono così sovrabbondanti le empietà degli idolatri, che hanno portato questa generazione verso momenti di grandissimo dolore. 
 
Guardate quanti stracci vi state trascinando dietro, quanto state conferendo a satana e non è solo satana il mentitore, ma l’uomo stesso che si dice eletto senza che Io lo definisca eletto.

Quanti del Mio Popolo, si sentono segnati, chiamati, scelti, separati dai peccatori, ma sono dentro di loro peccatori che non tolgono la pagliuzza dal loro occhio! Stanno commettendo offese contro di Me e pensano che Io non li veda, ipocriti!

Popolo Mio, quanta superbia vedo in te! E continuate a definirmi il vostro Dio, mentre dovreste pentirvi, prima che Io vi faccia esaminare da soli.

Mi sorprendo nel vedere come si prenda la Mia Parola e la si ignori, ritenendola in base alle proprie necessità.  Quanto vi lamenterete per questo, popolo ribelle!...

STOLTI!  SMETTETE DI OFFENDERMI…

ABBANDONATE I FALSI DEI CHE VI SIETE IMPOSTI E QUELLI CHE AVETE ACCOLTO VOLONTARIAMENTE PER ACCETTARE LE NORME INFAMI DI COLORO CHE CREDONO DI ESSERE SUPERIORI A ME.

Avete ignorato i Miei Avvertimenti e vi siete dimenticati che quando l’uomo ritiene di possedere grande scienza, corre il pericolo di gonfiarsi nello spirito e di sentirsi superiore ai fratelli. PERCHÉ NON MI TEMETE?...

Il Mio Popolo si è allontanato da Me, è un popolo che gradisce la terra, per questo si aggrappa alle cose immediate, disprezzando la Mia Legge, si alimenta della terra e la terra stessa lo vomita.

Grande è l’uomo che si converte perché ha bisogno di Me, che Mi cerca perché Io lo protegga in mezzo al tanto male che lo circonda…
Grande è colui che Mi cerca di fronte alla degenerazione in cui sta vivendo l’umanità…
Grande è chi è umile, chi non litiga con il proprio fratello, ma cerca la pace… Grande è colui che sa stare in silenzio affinché Io parli…
Siete voi, figli Miei, i convertiti di questo momento?...
Siete voi quelli che hanno abbandonato il mondo o siete quelli che continuano ad essere tristi?...
Cos’è per voi la Giustizia e cos’è per Me la Giustizia?...
Voi siete il miele o il fiele per i vostri fratelli?...
Siete portatori di felicità o di infelicità?...
Voi siete di quelli che Mi cercano con gli occhi del corpo avendo bisogno di quanto è materiale per toccarmi?...
Popolo Mio, solo e soltanto quelli che hanno un cuore puro riescono a vedermi. Per questo motivo dovete prima purificare gli occhi e poi con il collirio dell’amore cercarmi in voi, nel vostro cuore.

POPOLO MIO, SONO COSÌ POCHI QUELLI CHE POSSO CHIAMARE: “AMATI FIGLI DEL MIO POPOLO”.

Il momento in cui state vivendo è un momento culminante per l’umanità, voi lo sapete, ma lo negate.

Non consegnatevi al male come se Io non Io non vi stessi mettendo in guardia: entrate nel silenzio interiore e cercatemi quando avete un momento.  

Io non Mi nego ai Miei figli, non Mi nego a chi Mi cerca, non Mi nego a chi ha bisogno di Me e si riconosce peccatore.  

Venite a Me voi che siete stanchi delle cose del mondo e delle sue macchinazioni…
Venite a Me voi che siete perseguitati…
Venite a Me voi che avete sbagliato…
Venite a Me voi che siete legati a sette contrarie alla Mia Volontà…
Venite a Me voi che siete tribolati…
Venite a Me voi che siete nella solitudine…
Vengano a Me coloro che non ascoltano i Miei Appelli, che si avvicinino con cuore contrito ed Io li accoglierò, li illuminerò e li proteggerò.


Pregate figli Miei, pregate affinché il Mio Santo Spirito dimori in ciascuno di voi.

Pregate figli Miei, pregate per la Germania, patirà per mano del terrorismo e la natura la flagellerà.

Pregate figli Miei, pregate, vi chiedo di iniziare una giornata di Preghiera Mondiale del Santo Rosario per la pace in Venezuela.

Pregate figli, la Spagna piangerà con dolore le offese contro la Mia Casa.

Pregate figli Miei, la Colombia tremerà.

Popolo Mio, così come i Miei figli si sprofondano nel fango dell’impurità, allo stesso modo la terra sta sprofondando nel mondo.

Il Mio Popolo è fedele e vero, non si inquieta per le cose per cui si inquieta il mondo, ma al contrario sta in continua preghiera, perché sa che Io sto con i Miei, IO SONO FEDELE E VERO.

Vi benedico in questo momento in cui il Mio Popolo è provato.
Vi benedico il cuore affinché vi sovrabbondi il Mio Amore.
Vi benedico la vista, il pensiero, gli orecchi affinché per loro tramite i Miei Appelli giungano al profondo di ciascuno di voi.

Il vostro Gesù.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

Nessun commento:

Posta un commento